REC19 Videocorso: La diagnosi differenziale, il colloquio di cura e le strutture soggettive

Informazioni sul corso

La diagnosi differenziale, il colloquio di cura e le strutture soggettive

Il corso è dedicato ai clinici e ai professionisti della cura della psiche. Degli studenti universitari agli psicologi, dagli psicanalisti agli psichiatri più esperti, chiunque approfondirà l’uso dello strumento principale di ogni clinico: il colloquio, differenziandolo da ogni altra forma dialogica. Saprai effettuare una diagnosi differenziale in modo corretto e preciso utilizzando la parola come solo strumento. Saprai come orientare la cura sulla base degli elementi emersi.

Cosa imparerò?

  • Il corso risponderà alle seguenti domande:
  • Come si rende il colloquio uno strumento fondamentale per il clinico?
  • Quali sono le regole del perfetto colloquio clinico?
  • Quali sono gli elementi che permettono di effettuare una diagnosi con rigorosa precisione senza utilizzare altri strumenti che il colloquio?
  • Come si orienta la cura sulla base della struttura soggettiva del paziente?

Contenuto del corso

Aspettando REC: Laboratorio sul colloquio clinico e la diagnosi differenziale. Conduce Mauro Grimoldi.

  • 01_Flatus vocis il colloquio come elemento del reale
    17:09
  • 02_Sergio Erba gli attributi del ruolo
    11:53
  • 03_Non essere te stesso
    10:16
  • 04_Le regole del colloquio di Erba
    26:30
  • 05_Introduzione alle regole del colloquio di Semi
    11:21
  • 06_Semi la regola del linguaggio
    13:25
  • 07_Semi la regola della frustrazione e la regola della reciprocità
    22:59
  • 08_Gabbard e Gislon cenni
    06:02
  • 09_L’orco Shrek nel quadrato semiotico
    13:56
  • 10_Applicazioni del modello attanziale il caso di Paolo e Francesca
    15:24
  • 11_Nel segno del denaro
    12:32

Lectio Magistralis di Massimo Recalcati

Titolo

Torna in cima